Video Intervista a Odalys Cayambe: un SOS AL MONDO, per le donne transessuali private della libertà in Ecuador


Odalys Cayambe, ‘SOS AL MUNDO, por las mujeres trans privadas de libertad en Ecuador’.

S.O.S son las siglas universales de un grito de auxilio, y en pocas palabras es este el mensaje que emiten las mujeres transgénero que se encuentran privadas de libertad en las instituciones penitenciarias de Ecuador, como bien lo espresa Odalys Cayambe, Directora de la Red Comunitaria de personas Trans Vivir Libre, en Ecuador.

Odalys, quien ha vivo en carne propia lo que significa ser una mujer trans, y estar en un centro penitenciario, nos cuenta en esta entrevista cómo siguen siendo víctimas tantas mujeres transexuales que se encuentran dentro de las instituciones carcelarias por penas que no se adecuan en su mayoría a la gravedad de las violaciones de derechos de las que día a día son víctimas en Ecuador, gracias a un régimen penitenciario que mas allá de ofrecer soluciones a estos actos de violencia, estigma, transfobia y odio, siguen lavándose las manos como si no fuese responsabilidad de ninguno.

Te invitamos a conocer mas detalles en esta entrevista, y de participar escribiendonos a nuestro email: info@piccolemagazine.tv, visitando nuestros portales web www.ilpiccolemagazine.tv, www.ilpiccolemagazine.it y seguirnos en nuestras redes sociales Facebook, Instagram, Youtube, e ISSUU.

ITALIANO

Odalys Cayambe, “SOS AL MONDO, per le donne transessuali private della libertà in Ecuador”.

SOS è l’acronimo universale di un grido di aiuto, ed è proprio questo che in poche parole viene emesso dalle donne transgender private della libertà nelle istituzioni penitenziarie in Ecuador, come Odalys Cayambe, Direttrice della Red Comunitaria de personas Trans Vivir Libre , in Ecuador.

Odalys, che ha sperimentato in prima persona cosa significhi essere una donna trans ed essere in un centro penitenziario, ci racconta in questa intervista come tante donne transessuali che sono in prigione continuano a essere vittime di pene che non sono adeguate nella maggior parte di loro alla gravità delle violazioni dei diritti di cui sono vittime ogni giorno in Ecuador, grazie a un regime penitenziario che, oltre ad offrire soluzioni a questi atti di violenza, stigma, transfobia e odio, continua a lavarsi le mani come se non fossero di nessuno responsabilità.

Vi invitiamo a conoscere maggiori dettagli in questa intervista, ea partecipare scrivendo alla nostra mail: info@piccolemagazine.tv, visitando i nostri portali web www.ilpiccolemagazine.tv, www.ilpiccolemagazine.it e seguendoci sui nostri social network Facebook, Instagram, Youtube e ISSUU.

#coronavirus #iorestoacasaenonricevo #iorestoacasa #iostoacasa #trans #transex #iorestoincasa #incontriamociinsicurezza #webcam #diarioescort

Guarda tutte le video interviste agli attivisti qui!!!

Video correlati

cover-video-intervista-anemona

Video intervista ad Anémona – ‘Una rivista di interesse per la gioventù trans’


SOS è l'acronimo universale di un grido di aiuto ed è questo il messaggio lanciato da odalys Cayambe per le donne trans private della libertà nelle istituzioni penitenziarie in Ecuador

cover-video-intervista-agedo-2021

Video intervista a Fiorenzo Gimelli – ‘La DDL-ZAN, una legge che favorisce tutta la società’


SOS è l'acronimo universale di un grido di aiuto ed è questo il messaggio lanciato da odalys Cayambe per le donne trans private della libertà nelle istituzioni penitenziarie in Ecuador

cover-video-intervista-transgirls-canarias

Video intervista a Laura Durán – “Per l’approvazione della Legge statale trans”


SOS è l'acronimo universale di un grido di aiuto ed è questo il messaggio lanciato da odalys Cayambe per le donne trans private della libertà nelle istituzioni penitenziarie in Ecuador

cover-casa-rifugio-marcella-di-folco

Regina Satariano & Fernanda Ponciano – Casa Rifugio Marcella di Folco


SOS è l'acronimo universale di un grido di aiuto ed è questo il messaggio lanciato da odalys Cayambe per le donne trans private della libertà nelle istituzioni penitenziarie in Ecuador

Vedi tutti