cover-video-intervista-simone-villani-nuovi-proggetti

Video Intervista a Simone Villani - "Nuovi progetti di Post-Produzione per Film Hard"

Video Intervista a Simone Villani - "Nuovi progetti di Post-Produzione per Film Hard"


SIMONE VILLANI, “Nuovi progetti di Post-Produzione per Film Hard”

È con grande piacere che diamo ancora una volta il benvenuto a Video J vincitore del premio al migliore Video Editor del 2019 agli Adult Entertainment Awards, Simone Villani, che è carico di nuovi progetti nella post produzione video per adulti.

Attualmente lavora con diverse case di produzione, Simone ci dice come punto principale di questa intervista, che sta sviluppando un progetto per un film diverso, con una storia totalmente diversa, che competerà nei festival cinematografici nazionali e internazionali, e che d’ora in poi si sente con buona energia per continuare a distinguersi nel lavoro che ama e che svolge con passione, la post produzione di film.

Per quanto riguarda ai Film Hard, Simone ci racconta che continua a sviluppare il suo lavoro mano nella mano con artisti e registi che si sono fidati di lui per far brillare ogni loro progetto di film per adulti, film che lo hanno catapultato ad avere degno di uno dei più importanti riconoscimenti del settore in Italia.

Simone Villani non si ferma in questi tempi di pandemia, anzi, continua a sforzarsi ogni giorno di migliorare la sua passione.

Per quanto riguarda la storia del film, ovviamente non vogliamo creare uno spoiler, ma invitiamo Simone a farci conoscere questi protagonisti, in modo che possiamo intervistarlo e condividere questo grande successo e portarvi questa esclusiva.

Per chi desidera mettersi in contatto con Simone Villani la sciamo i suoi recapiti:

https://www.instagram.com/simonvideoeditor/
cellulare +393291038252
e-mail: simonefcpdigitalediting@gmail.com

#coronavirus #iorestoacasaenonricevo #iorestoacasa #iostoacasa #trans #transex #iorestoincasa #incontriamociinsicurezza #webcam #diarioescort

Guarda le video interviste ad altri artisti


cover-video-intervista-krassym-stai-con-me

Video Intervista a Krassym - "Stai con Me è un inno all'amore"

Video Intervista a Krassym – “Stai con Me è un inno all’amore”


Krassym – “Stai con Me è un inno all’amore”

Un personaggio pubblico, unico nel suo modo di essere e di comunicare, conduttore radiofonico e televisivo, e conduttore di uno dei programmi che ogni giorno guadagna sempre più audience, “Stai con Me“.

In Piccole Magazine siamo felici di potervi concedere un’intervista diversa a questo squisito personaggio che così spontaneamente ci fa perdere il senso della distanza e ci fa sentire lì affianco a lui.

Krassym, da tanti anni si dedica a questa carriera, non ha segreti, se non di essere se stesso, semplice, vero e sincero, ma ama sempre dire la verità e sa che il pubblico lo apprezza.

Stai con Me, è alla sua terza edizione, è in attivo dal 2015, e oggi è un nuovo format con cui sperimenta, e che in questa sperimentazione sono nati tanti risultati positivi, ed è per questo che nel suo splendido programma tanti personaggi importanti hanno sfilato.

In compagnia di una figura d’eccezione che condivide con lui il programma, Moira Sorrisi, nasce questa coppia che ormai intrattiene il pubblico, essendo per entrambi una grande esperienza che li ha fatti crescere a livello artistico ed umano, applaudita e premiata dal pubblico, che ha dato ad entrambi un grande affetto.

Krassym racconta che con il loro programma, cercano di rompere barriere e schemi di ogni argomento toccato in ciascuna delle sessioni del programma, e che attualmente si concentrano su un argomento che considerano di grande rilevanza, come l’omofobia, per questo, intervistano in ogni programma ragazzi e ragazze che sono stati vittime di quella che lui classifica come “ignoranza”.

Per questo tema importante, come ben esprime Krassym, non è solo necessario coprire seriamente la situazione, ma renderla divertente allo stesso tempo, creando un programma leggero, ma che trasmetta dentro quella leggerezza, un messaggio vero e diretto al pubblico, perché è consapevole che il pubblico impara facilmente.

Come comunicatore, ci racconta di essere una grande figura, il fatto di avere un pubblico ampio e vario che spazia dagli adolescenti ai nonni di 80 anni, è difficile mantenere quell’equilibrio, ed è necessario trovare un linguaggio adatto a tutti, per il quale Krassym Dice che “la lingua più semplice del mondo è quella che viene dal cuore”.

È così che ogni giorno va in onda, e cresce il suo meraviglioso pubblico, di cui noi di Piccole Magazine facciamo parte e condividiamo con tanta gioia, come possiamo osservare ogni incontro attraverso i social network.

Siamo orgogliosi di estendere le nostre congratulazioni a Krassym, e ovviamente al suo team, principalmente per aver creato un programma eccezionale, con un tocco personale e molto particolare che crea la magia della spontaneità tra quelli di noi che vivono nell’arte di comunicare, viviamo attraverso la comunicazione.

A proposito del nome del programma “Stai con Me”, è un inno all’amore”, ed è un messaggio che tutti dovremmo seguire, che dovremmo includere in famiglia, ed è stato un sogno, che Krassym voleva realizzare fin dall’infanzia, e che si è realizzato con sacrificio ha dato i suoi frutti, quello che si fa con amore è sempre apprezzato e premiato, frutto dei consigli di suo padre.

C’è così tanto che vogliamo condividere con voi su Krassym, che con parole meravigliose invita tutti voi a sognare, perché come dice lui, “Sognare fa bene all’anima e al cuore”, soprattutto in questo momento storico.

Così, con un grande abbraccio da Krassym e dalla redazione di Piccole Magazine, vi invitiamo a continuare a realizzare i vostri sogni e realizzarli con il cuore.

Guarda subito le interviste agli artisti di tutto il mondo, clicca qui!

#coronavirus #iorestoacasaenonricevo #iorestoacasa #iostoacasa #trans #transex  #iorestoincasa #incontriamociinsicurezza #webcam #diarioescort


cover-video-intervista-francesco-sansone-scrittore

Video Intervista a Francesco Sansone - "Il Mio Mondo Espanso"

Video Intervista a Francesco Sansone – “Il Mio Mondo Espanso”


Video Intervista a Francesco Sansone – “Il Mio Mondo Espanso”

Piccole Magazine, lieto di poter intervistare questo personaggio pubblico dalla regione Campania, in cui attualmente ci sono tante restrizioni a causa del COVID-19, comunque siamo stati in grado di poter contattare Francesco Sansone, un conosciuto scrittore di diverse opere di letteratura, speaker e presentatore radiofonico, blogger e anche vincitore per 3 anni consecutivi del concorso Italian Gay Blogger Awards.

Lui è Francesco, fondatore di uno spazio dedicato alla comunicazione “Il Mio Mondo Espanso”, un tema che lui domina alla perfezione.

Francesco Sansone ha una lunga e interessante traiettoria come scrittore, da 9 anni, in cui ha scritto il suo primo libro, attualmente ne ha scritti altri per il pubblico LGBT+ e non solo. Tra queste opere ricordiamo i libri “Te lo ordino”, “Te lo prometto ti salverò”, e così tanti altri.

Per Francesco è importantissima la comunicazione, soprattutto quando si tratta di prendere coscienza dell’omosessualità e portarla tra i racconti che formano un libro in cui lui trasmette messaggi indispensabili per i ragazzi omosessuali attraverso le sue esperienze.

Come speaker radiofonico e presentatore, intervistando nel tempo tantissimo personaggi famosi in tutta Italia, ha creato e fondato un blog interessante “Il Mio Mondo Espanso”, e passo dopo passo, è passato alla Radio in cui ha condotto diversi programmi, collegati tra loro dalla necessità di comunicare ciò che può o non può essere interessante per tutti.

Lui preferisce intervistare che essere intervistato, predilige conoscere il mondo e ricevere risposte alle domande dopo aver studiare la persona che intervista e creare una fusione dei mondi che si incontrano, creando così un legame positivo con il personaggio intervistato. L’immagine che per lui si crea come intervistatore è importantissima e gli piace trovare umanità nelle persone che intervista.

Francesco Sansone è stato per 3 anni consecutivi il vincitore dell’Italian Gay Blogger Awards, ovviamente considera il suoi risultati molto gratificanti.

Il Mio Mondo Espanso, il suo blog, tratta di tanti contenuti non comuni, specialmente agli esordi in cui la comunità LGBT non aveva quella forza di voce, che ora forse inizia ad avere…

Guarda subito le interviste agli artisti di tutto il mondo, clicca qui!

#coronavirus #iorestoacasaenonricevo #iorestoacasa #iostoacasa #trans #transex #transmilano #iorestoincasa #incontriamociinsicurezza #webcam #diarioescort


Video Intervista a Dafne Corregidor Fernandez: 'Arrivederci alle Ragazze'

Video Intervista a Dafne Corregidor Fernandez: 'Arrivederci alle Ragazze'

Interviste Artisti


Oggi abbiamo il piacere e l’onore di presentarvi un orgoglio mondiale, che arriva dalla Spagna. Ecco DAFNE CORREGIDOR FERNANDEZ, attrice, sceneggiatrice e regista di una video-serie che sta spopolando, dando sempre più vita e importanza ai membri della comunità LGBT+ spagnola, di tutta Europa e del mondo intero. Noi de il Piccole Magazine, cogliamo l’occasione e siamo davvero felici di poterla presentare ai cari telespettatori.

“ARRIVERCI ALLE RAGAZZE”, è il nome di questa spettacolare video-serie che si snoda in una trama tra romanticismo, dramma e commedia. Sta ottenendo un successo senza precedenti e attualmente è alla sua seconda stagione. Qui prende vita una storia che intreccia tanti aspetti della vita di una ragazza lesbica. La protagonista si sente così sfortunata in amore da decidere di smetterla di essere lesbica e dire appunto “Arrivederci alle ragazze”.

Nella trama di questa fantastica video-serie appaiono personaggi che incarnano situazioni tipiche delle nostre storie di vita. Ed è proprio in questi personaggi, che trasmettono in modo chiaro e facile la storia, che innumerevoli persone, in ogni parte del mondo, si identificano. Ovviamente ogni giorno sempre più follower si uniscono al canale YouTube di Dafne Corregidor Fernandez, incuriositi da queste video-serie. Lo scopo di molti è quello di vedere e condividere ciascuno degli episodi che compongono questa meravigliosa storia, magari proprio perché si rivedono nei personaggi e/o nelle scene.

Dafne ci spiega che in questa seconda stagione ognuno dei personaggi va molto più in profondità nei propri ruoli. Proprio per questo vengono alla luce tanti aspetti comuni che tutti noi, come esseri umani, viviamo giorno dopo giorno. Come sempre, il nostro obiettivo è dare voce ad ogni singolo individuo e per questo, noi de il Piccole Magazine speriamo di poter incontrare e farvi conoscere questi meravigliosi artisti. Speriamo in questo modo di aiutare tutti e dare visibilità alla composizione di questa storia vera di vita sullo schermo. Intanto vi ricordiamo che possiamo vedere i nuovi episodi ogni domenica alle 18:00 (orario europeo).

Ispirata da ogni individuo esistente nella comunità LGBT+, Dafne Corregidor Fernandez, è incaricata di mettere in scena nuovi personaggi, nuove situazioni e molti altri aspetti che sicuramente ci faranno sentire sempre più protagonisti di questa storia.

Guardate subito questa interessante intervista e siamo sicuri che non smetterete di guardare la spettacolare video-serie che ha fatto innamorare l’intero pubblico della comunità LGBT+. Non perderti quindi “Arrivederci alle Ragazze”…buona visione!

Continua inoltre a seguirci per conoscere meglio i protagonisti! Guarda tutte le video interviste sui nostri portali www.ilpiccolemagazine.tv e www.ilpiccolemagazine.it e sui nostri social e condividi le tue opinioni!

SPAGNOLO
DAFNE CORREGIDOR FERNANDEZ, “Adiós a las Chicas”.

Un orgullo desde España para el mundo, y que hoy tenemos el placer, honor y orgullo de presentarles, DAFNE CORREGIDOR FERNANDEZ, Actriz, Guionista y Directora de una videoserie que está tomando cada vez más vida e importancia en las vidas de la comunidad LGBT en España, así como en toda Europa y el mundo, y por supuesto Piccole Magazine trae para ustedes queridos espectadores.

ADIOS A LAS CHICAS, es el nombre de esta espectacular videoserie que se desenvuelva en un trama de Romance, Drama y Comedia, que ha alcanzado un éxito sin precedentes, actualmente en su segunda temporada, donde se da vida a una historia que entrelaza tantos aspectos de la vida de una chica lesbiana que se siente practicamente sin suerte en el amor y decide dejar de ser lesbiana, diciendo entonces “Adiós a las chicas”.

En la trama de esta fantástica videoserie nacen personajes que encarnan situaciones propias de nuestras historias de vida, y son esos personajes quiene transmiten de forma clara y estilizada la historia con la que se identifican un sinfin de personas en el mundo. De ahí que cada día se suman al canal de Youtube de Dafne Corregidor Fernandez mas y mas seguidores para ver y compartir cada uno de los episodios que componen esta maravillosa historia.

Dafne nos cuenta que en esta segunda temporada cada uno de los personajes se profundiza mucho mas en sus roles, y con ello salen a la luz tantos aspectos proprios que todos nosotros como seres humanos vivimos día a día. Es por ello, que, desde ya en Piccole Magazine nos interesamos en poder conocerles y presentarles a ustedes estos maravillosos artistas que componen una verdadera historia de vida en la pantalla y donde podemos disfrutarles cada Domingo de la semana a las 18:00 horas (europa).

Inspirada en cada rol existente en la comunidad LGBT, Dafne Corregidor Fernandez, se encargará de poner en escena cada nuevos personajes, nuevas situaciones y muchos más aspectos que de seguro nos harán sentir que somos nostros mismos los protagonistas de esta historia.

Por ello, no dejen de ver esta interesante entrevista, así como la espectacular videoserie que ha enamorado a la audiencia entera de la comunidad Sexodiversa, llamada “Adiós a las Chicas”.

No se pierdan las próximas entrevistas con sus protagonistas através de www.ilpiccolemagazine.tv, www.ilpiccolemagazine.it y nuestras redes sociales, donde podrán compartir con el mundo entero sus opiniones. Nos vemos!!!!

INGLESE
DAFNE CORREGIDOR FERNANDEZ, “Goodbye to the Girls”.

A pride from Spain to the world, and that today we have the pleasure, honor and pride to present to you, DAFNE CORREGIDOR FERNANDEZ, Actress, Screenwriter and Director of a video series that is taking more and more life and importance in the lives of the LGBT community in Spain, as well as throughout Europe and the world, and of course Piccole Magazine brings dear viewers to you.

GOODBYE TO THE GIRLS, is the name of this spectacular video series that unfolds in a plot of Romance, Drama and Comedy, which has achieved unprecedented success, currently in its second season, where a story that intertwines so many aspects is brought to life of the life of a lesbian girl who feels practically unlucky in love and decides to stop being a lesbian, then saying “Goodbye to the girls.”

In the plot of this fantastic video series, characters are born who embody situations typical of our life stories, and it is those characters who transmit in a clear and stylized way the story with which countless people in the world identify. Hence, every day more and more followers join Dafne Corregidor Fernandez’s YouTube channel, to see and share each of the episodes that make up this wonderful story.

Dafne tells us that in this second season each of the characters goes much deeper into their roles, and with it so many aspects of their own come to light that all of us as human beings live day by day. That is why, from now on at Piccole Magazine we are interested in being able to meet and introduce you to these wonderful artists who make up a true life story on screen and where we can enjoy them every Sunday of the week at 6:00 p.m. (Europe ).

Inspired by each existing role in the LGBT community, Dafne Corregidor Fernandez, will be in charge of staging each new characters, new situations and many more aspects that will surely make us feel that we are the protagonists of this story.

Therefore, do not stop watching this interesting interview, as well as the spectacular video series that has fallen in love with the entire audience of the Sexodiversa community, called “Goodbye to the Girls”.

Do not miss the next interviews with its protagonists through www.ilpiccolemagazine.tv, www.ilpiccolemagazine.it and our social networks, where you can share your opinions with the whole world. See you soon!!!!

Guarda subito le interviste agli artisti di tutto il mondo, clicca qui!

#coronavirus #iorestoacasaenonricevo #iorestoacasa #iostoacasa #iorestoincasa #incontriamociinsicurezza #webcam #diarioescort


Video intervista a Simone Bellintani: il Porno DJ ci racconta dei suoi film hard!

Video intervista a Simone Bellintani: il Porno DJ ci racconta dei suoi film hard!

Interviste Artisti


Simone Bellintani, l’abbiamo conosciuto prima come Dj con una traiettoria artistica interessante, poi come Musclepup amante del Fetish, e oggi in questa video intervista, sempre indossando la sua mascherina caratteristica, ci permette di entrare a casa sua e raccontarci di tutti i film porno che ha realizzato.

Eh si!!! Proprio così, perché Simone Bellintani, a 19 anni ha iniziato la sua carriera da attore hard. Ha lavorato con diverse case produttrici, sfruttando queste esperienze per sperimentare e vivere nuove esperienze con il suo corpo e la sua mente. Ha realizzato 3 film ma non si è mai identificato del tutto in questo ruolo, davanti alle telecamere. Dice infatti di essersi sentito sempre un po’ imbarazzato durante le riprese. Comunque non ha mai spento del tutto i riflettori, infatti, questo Hot Musclepup DJ continua con un modo diverso e amatoriale, a registrare dei video sulle sue fantasie hot, per attirare e incuriosire il suo pubblico esclusivo.

In questa video intervista comunque, ha deciso di rispondere senza nessun tabù ad alcune domande sulle sue diverse carriere. Da queste è emerso che sa combinare la musica, il fetish e le fantasie hot per dare vita a questo versione caliente di Simone Bellintani e svegliare tanta curiosità nel suo pubblico. Con i suoi video amatoriali, Simone cerca di farsi conoscere e farsi desiderare, anche quando si identifica come un uomo un po’ timido davanti alle telecamere, comunque, ha tante fantasie da realizzare ed è molto determinato a renderle realtà.

Il Piccole Magazine, da sempre appoggia la libera d’espressione della comunità LGBT+ e ha visto in Simone Bellintani un personaggio-icona. Proprio per questo abbiamo deciso di realizzare questa intervista e condividere con tutti i suoi followers questo suo lato. Parlando poi abbiamo scoperto che c’è molto di altro quindi continuate a seguirci.

Intanto però vi invitiamo a guardare questa ultima video intervista e le precedenti sui nostri portali www.ilpiccolemagazine.tv, www.ilpiccolemagazine.it, e su tutti nostri social.

Clicca qui per guardare le altre video interviste a Simone Bellintani qui e scopri subito tutte le interviste alle Pornostar di tutto il mondo!

#coronavirus #iorestoacasaenonricevo #iorestoacasa #iostoacasa #iorestoincasa #incontriamociinsicurezza #webcam


Video Intervista a Simone Bellintani, un Hot Musclepup Dominante

Video Intervista a Simone Bellintani, un Hot Musclepup Dominante

Interviste Artisti


È di nuovo un piacere per il Piccole Magazine condividere una nuova intervista con SIMONE BELLINTANI. Abbiamo già conosciuto il famoso Dj qualche tempo fa, nei nostri studi, dove abbiamo parlato del suo ruolo di Dj tra musica e Fetish.
Ma oggi, Simone Bellintani ci permette di approfondire e conoscere meglio la sua personalità, per scoprire cosa c’è dentro di lui e ciò che vuole mostrare a tutti.
Si definisce ‘un uomo con un carattere dominante’, che preferisce un rapporto di tipo mentale anziché uno sessuale. Lui infatti, con il suo Fetish Puppy Outfit, sente la necessità di appartenere a qualcuno. Adesso però,visto che è ‘libero’ ha deciso di aprirsi, dando quindi a tutto il pubblico la possibilità di conoscerlo.

Parlando con Simone Bellintani della dominazione mentale, ha detto che per lui significa “farsi sentire tuo ad ogni modo…quasi come se tu fossi un oggetto”. La sua maschera non rappresenta solo il DJ, ma rappresenta proprio lui stesso, il suo mondo. La indossa perché ci si identifica quindi, non per nascondersi.
Indossa un outfit ben studiato ma ama giocare e spogliarsi per mostrare il suo fisico muscoloso. Ha una catena con un lucchetto che lo fa sentire ‘proprietà di qualcuno’, ma, essendo adesso ‘libero’, sarà tuo, ora che stai guardando l’intervista?

Come appare dall’intervista, Simone Bellintani ha un forte desiderio di diventare un ‘Orsetto’, termine che viene usato e legato alla sfera sessuale. Ha avuto diverse esperienze in passato e ha vissuto dei momenti che siamo sicuri che potrete scoprire nelle prossime interviste. Ha davvero tanto da raccontare e siamo sicuri che siete curiosi quindi continuate a seguirci per poter conoscerlo sempre meglio. Alcune anticipazione? Prossimamente parleremo con lui delle sue fantasie e tanti altri dettagli che apriranno le vostre porte del piacere.

A proposito, Simone ha detto una frase molto interessante: “Tutti vogliamo quello che non possiamo avere“…è proprio così che chiudiamo l’intervista e Simone vi lancia un bel messaggio di ringraziamento e un invito a seguirlo attraverso la sua Fanpage di Facebook e su instagram.

E noi, de il Piccole Magazine, vi invitiamo a visitare i nostri portali di www.ilpiccolemagazine.it, www.ilpiccolemagazine.tv e i nostri social per scoprire le migliori interviste.

#coronavirus #iorestoacasaenonricevo #iorestoacasa #iostoacasa #iorestoincasa #incontriamociinsicurezza #webcam

Clicca qui per guardare la prima video intervista a Simone Bellintani qui e scopri subito tutte le interviste agli artisti di tutto il mondo!


cover-video-intervista-henry-licett-2020

Video Intervista a Henry Licett, "Un'anima a Nudo"

Interviste Artisti


HENRY LICETT, “Un alma desnuda”

El Tigre Blanco de Venezuela, Henry Licett, famoso actor de telenovela, de teatro, cantante e ícono del mundo LGBT a nivel nacional e internacional, ha concedido una entrevista totalmente en exclusiva a Piccole Magazine.

Agradecido con Dios y la vida, recuperándo su estado de salud, mostrando una energía espiritual increíble, Henry Licett de nuevo conquista al mundo entero con su carisma, humildad, sencillez y mensajes positivos de amor. El hommbre que ha sido catalogado como el mas bello del mundo, se define a sí mismo como un ser humano agradecido con Dios, en quien cree fervientemente y comparte con su público, que significa para él, el motivo de sus logros y éxitos.

Para Henry Licett, cada espectáculo, cada trabajo que realiza va precedido por una conexión que se crea siendo él mismo, y demostrando el amor incondicional que lleva dentro de sí, y que regala a todos y todas en la misma medida, porque para él no existen diferencias sexuales, solo existen seres humanos llenos de amor y merecedores del amor.

En su trayectoria de 15 años como artista, Henry Licett ha presentado sus obras en 28 países, llenando al tope los teatros y lugares donde se exhibe, y donde ha roto el tabú del sexo al presentarse en diversas obras de teatro totalmente desnudo, porque para él, el estar desnudo es un acto de amor propio, y más allá del erotismo, siempre va un mensaje positivo a la comunidad.

Henry Licett, oriundo de la població de El Tigre, Estado Anzoategui, donde se encuentra actualmente en compañía de su familia, se siente feliz, y con ganas de retomar de nuevo sus actividades y la vida de forma normal, ya que el Coronavirus ha paralizado tantos de sus proyectos que se visualizan como grandes y nuevos éxitos. Y como parte de estos proyectos, nos adelanta el TIGRE BLANCO HENRY LICETT, que ya ha pensado en la Segunda Parte de su última obra teatral, donde todo su público podrá conocer que sucedió con ese ángel llegado del cielo con el fin de poder enamorarse, y no de un hombre, o una mujer, o un gay, o una mujer u hombre trans, sino de un ser humano. En Piccole Magazine compartimos esas inmensas ganas de poder ser parte de esos proyectos que están solo a la espera de que finalice el Lockdown para dar rienda suelta a sus dotes como profesional del espectáculo.

La conexión de Henry Licett con la gente hace que la misma comunidad LGBT en cada país del mundo donde se presenta, lo haya convertido en un ícono, donde su figura esculpida de campeón, combinada con el alma de un ser humano sensible, enamorado de la fe, convencido del poder que hay en la oración a Dios, de amor al prójimo, le dan un toque mágico que deja en evidencia una persona totalmente diferente a aquel hombre galán de revista cuya imagen gira alrededor del mundo, dejando así propiamente para nosotros en Piccole Magazine, “Su alma al desnudo”.

ITALIANO

HENRY LICETT, “Un’anima a Nudo”

El Tigre Blanco de Venezuela, Henry Licett, famoso attore di novelle, teatro, cantante e icona del mondo LGBT a livello nazionale ed internazionale, ha concesso un’intervista totalmente esclusiva a Piccole Magazine.

Grato di Dio e della vita, ricoverando la sua salute, mostrando un’incredibile energia spirituale, Henry Licett conquista ancora di più il mondo intero con il suo carisma, umiltà, semplicità e messaggi d’amore positivi. L’uomo che è stato catalogato come il più bello del mondo, si definisce un essere umano grato a Dio, nel quale crede con fervore e condivide la sua fede con il suo pubblico, ciò che significa per lui, la ragione dei suoi successi.

Per Henry Licett, ogni mostra, ogni opera che fa è preceduta da una connessione che si crea essendo lui stesso, e dimostrando l’amore incondizionato che porta dentro di sé, e che dona a tutti nella stessa misura, perché per lui non ci sono differenze sessuali, ci sono solo esseri umani pieni d’amore e degni di amore.

Nella sua carriera di artista da 15 anni, Henry Licett ha presentato le sue opere in 28 paesi, riempiendo teatri e luoghi in cui si è esposto al massimo, e dove ha infranto il tabù del sesso apparendo in varie commedie totalmente nudo, perché per lui, essere nudi è un atto di amore proprio e, al di là dell’erotismo, c’è sempre un messaggio positivo alla comunità.

Henry Licett, originario della città di El Tigre, nella provincia di Anzoategui, dove si trova attualmente in compagnia della sua famiglia, si sente felice e desideroso di riprendere le sue attività e la sua vita in modo normale, dal momento che il Coronavirus lo ha paralizzato, così come tanti dei suoi progetti che vengono posticipate in futuro come grandi e nuovi successi.

Come parte di questi progetti, ci anticipa El Tigre Blanco Henry Licett, che ha già pensato alla Seconda Parte del suo ultimo lavoro teatrale, dove tutto il suo pubblico potrà sapere cosa è successo a quell’angelo venuto dal cielo per innamorarsi, e non di un uomo, di una donna, di un gay, di una donna trans o di un uomo trans, ma di un essere umano.

In Piccole Magazine condividiamo quell’immenso desiderio di far parte di quei progetti che aspettano solo la fine del Lockdown per liberare il suo talento nel mondo del spettacolo.

Il legame di Henry Licett con la gente, specialmente con la comunità LGBT in ogni paese del mondo in cui si esibisce, lo ha reso un’icona, dove la sua figura scolpita di campione, combinata con l’anima di un essere umano sensibile, innamorato della fede, convinto della forza che c’è nella preghiera a Dio, dell’amore per il prossimo, danno un tocco magico che rivela una persona totalmente diversa da quell’uomo che appare in tutte i magazine con un’immagine che gira intorno al mondo, lasciando così propriamente per noi in Piccole Magazine, “La sua anima a nudo”.

INGLESE

HENRY LICETT, “A Naked Soul”

El Tigre Blanco de Venezuela, Henry Licett, famous actor of soap opera, theater, singer and icon of the LGBT world at national and international level, has granted a totally exclusive interview to Piccole Magazine.

Grateful with God and life, recovering his health, showing incredible spiritual energy, Henry Licett once again conquers the whole world with his charisma, humility, simplicity and positive messages of love. The man who has been cataloged as the most beautiful in the world, defines himself as a human being grateful to God, in whom he fervently believes and shares with his public, what means for him, the reason for his achievements and successes.

For Henry Licett, each show, each work he does is preceded by a connection that is created by being himself, and demonstrating the unconditional love that he carries within himself, and that he gives to everyone in the same measure, because for him not there are sexual differences, there are only human beings full of love and deserving of love.

In his 15-year career as an artist, Henry Licett has presented his works in 28 countries, filling theaters and places where it is exhibited to the top, and where he has broken the taboo of sex by appearing in various plays totally naked, because for him, being naked is an act of self-love, and beyond eroticism, there is always a positive message to the community.

Henry Licett, a native of the town of El Tigre, Anzoategui State, where he is currently in the company of his family, feels happy, and eager to resume his activities and life in a normal way, since the Coronavirus has paralyzed so many of his projects that are visualized as great and new successes. And as part of these projects, the WHITE TIGER HENRY LICETT anticipates us, who has already thought about the Second Part of his latest theatrical work, where all his audience will be able to know what happened to that angel who came from heaven in order to fall in love, and not from a man, or a woman, or a gay, or a trans woman or man, but from a human being. At Piccole Magazine we share that immense desire to be part of those projects that are just waiting for the Lockdown to end to unleash their talents as a professional show business.

Henry Licett’s connection with the people means that the same LGBT community in every country in the world where he performs, has made him an icon, where his sculpted figure of champion, combined with the soul of a sensitive human being, in love with the faith, convinced of the power that there is in prayer to God, of love of neighbor, they give a magic touch that reveals a totally different person from that man in a magazine whose image revolves around the world, thus properly leaving for us in Piccole Magazine “His soul Naked”.

 

#coronavirus #iorestoacasaenonricevo #iorestoacasa #iostoacasa #iorestoincasa #incontriamociinsicurezza #webcam

Guarda le interviste agli artisti di tutto il mondo!


cover-video-intervista-simone-bellintani-dj-2020

Video Intervista a Simone Bellintani "Un Dj tra musica e Fetish"

Interviste Artisti


Simone Bellintani “Un Dj tra musica e Fetish”

Abbiamo avuto l’onore di avere negli studi de il Piccole Magazine l’Hot DJ Simone Bellintani, che ci ha concesso questa video intervista in esclusiva.

Simone Bellintani DJ Hause e Tekchno impegnato nel suo tour nazionale, si esibirà nelle sue prime date a Gallipoli e Roma per il piacere del suo pubblico che lo segue a livello nazionale e internazionale.

Un personaggio che per il suo outfit a primo impatto risulta decisamente misterioso, interessante, conversando si scoprono altre peculiarità dalla professionalità, alla passione nel suo ruolo di DJ che ama far ballare la pista, e che adora stare a contatto con il pubblico.

Attualmente si trova in tour per varie città italiane, che balleranno a ritmo, il ritmo combinato con il festish puppy di Simone Bellintani.

In questa intervista conoscerete anche una parte personale di Simone Bellintani. Rimanete con noi, vi porteremo interessanti interviste con personaggi iconici che fanno parte del mondo LGBT a livello mondiale.

#coronavirus #iorestoacasaenonricevo #iorestoacasa #iostoacasa #iorestoincasa #incontriamociinsicurezza #webcam

Guarda le interviste agli artisti di tutto il mondo!


cover-video-intervista-lilia-gattavecchi-cucina-senza-pareti

Video Intervista a Lilian Gattavecchi - "Il mio mondo tra i fornelli"

Interviste Artisti


Lilia Gattavecchi, cuoca e titolare dell’Osteria la Cucina di Lilian a Montepulciano (SI) gode di ottima notorietà per i suoi eventi e la sua cucina caratteristica ma allo stesso tempo in continua mutazione.

Come Lilian ci racconte in questa video intervista fin da piccolissima il mondo dei fornelli l’ha sempre affascinata, e lei sorprende noi con le sue ricette ricercate e gustose.

Durante la quarantena Lilian Gattavecchi stanca della routine e incapace di restare ferma si è inventata un nuovo progetto, Cucina Senza Pareti di cui ci parla e naturalmente ci invita a visitare il suo canale YouTube

#coronavirus #iorestoacasaenonricevo #iorestoacasa #iostoacasa #iorestoincasa #incontriamociinsicurezza #webcam

Guarda le interviste agli attivisti di tutto il mondo!


Video Intervista a Nazarena Fleitas:

Video Intervista a Nazarena Fleitas: "Basta con i crimini d'odio"

Interviste Artisti


NAZARENA FLEITAS, “Basta con i crimini d’odio”

Mancano poche ore all’inizio della Prima Conferenza Trans Online latinoamerica-Europa 2020, e il Piccole Magazine vi fornisce questa intervista che sottolinea ancora di più l’importanza e il valore dei vari punti e gli argomenti che verranno trattati dalle varie nazioni, organizzazioni, attivisti e comunità in generale.

Nazarena Fleitas, è un’attivista piena di forza e coraggio, una donna trans argentina con una spiccata intelligenza che sarà presente al tavolo di dibattito su i Trans-femminicidi. È un tema di cui sentiamo parlare sempre più spesso e che ogni giorno, incitato della discriminazione, della transfobia, e dell’odio, prende la vita di sempre più persone. Le vittime sono persone che, come qualsiasi altro soggetto, detiene diritti, e non vogliamo entrare nello specifico dei diritti trans ma semplicemente di quelli umani.

In questa intervista, Nazarena ci anticipa un pò del suo intervento e ci spiega meglio il suo ruolo in questo congresso. Ci svela un pò delle idee che desidera trasmettere e quello che si aspetta di ricevere da tutti coloro che intervengono e condividono punti di vista. Ci ricorda che l’obiettivo della conferenza è quello di discutere e far emergere i problemi e le difficoltà riscontrate in tutto il mondo col fine di generare politiche pubbliche coerenti e condivise a favore dei diritti della comunità trans.

 

Spagnolo

NAZARENA FLEITAS, “Basta de Crímenes de Odio”

A pocas horas del inicio de las I Jornadas Trans Online Latinoamérica/Europa 2020, Piccole Magazine ha traido esta entrevista que confirma una vez mas la importancia de cada uno de los temas a ser debatidos entre varias naciones, organizaciones, activistas, y comunidad en general.

Nazarena Fleitas, una activista con inteligencia, fuerza, coraje, una mujer trans argentina, estará presente en la mesa de  trabajo sobre el tema de los Transfeminicidios, un tema, que cada día, con los flagelos de la discriminación, la transfobia, y el odio cobra vidas de personas que, como cualquier otra, es poseedora de derechos, no especialmente de derechos trans, sino de derechos como seres humanos.

En este entrevista, Nazarena nos cuenta un poco lo que será su participación en este congreso, y las ideas que desea transmitir  y recibir de todos aquellos que intervendrán y compartirán puntos de vista con el fin de poder generar políticias públicas cónsonas a favor de los derechos de la comunidad trans.

 

Inglese

NAZARENA FLEITAS, “Enough with Hate Crimes”

A few hours after the start of the I Trans Online Latin America / Europe 2020 Conference, Piccole Magazine brought this interview that confirms once again the importance of each of the issues to be debated among various nations, organizations, activists, and community in general.

Nazarena Fleitas, an activist with intelligence, strength, courage, an Argentine trans woman, will be present at the table of work on the subject of Transfeminicide, a theme that every day, with the scourges of discrimination, transphobia, discrimination and hatred, takes people’s lives who, like any other, is the holder of rights, not especially of trans rights, but of rights as human beings.

In this interview, Nazarena tells us a little about what her participation in this congress will be, and the ideas she wishes to convey. and receive from all those who will intervene and share points of view in order to generate consistent public policies in favor of the rights of the trans community.

#coronavirus #iorestoacasaenonricevo #iorestoacasa #iostoacasa #iorestoincasa #incontriamociinsicurezza #webcam

Guarda le interviste agli attivisti di tutto il mondo!